Padova 11-12 ottobre 2019

Fisioterapia della donna operata al seno

La donna operata al seno merita una valutazione fisioterapica approfondita attraverso strumenti scientifici e un’anamnesi dettagliata; grazie alle informazioni presenti in questo corso il fisioterapista potrà cogliere anche segni di complicanze meno evidenti o poco frequenti. Tra le principali complicanze il linfedema e il suo trattamento, senza tralasciare l’educazione terapeutica della paziente e gli aspetti di prevenzione.

Obiettivi:

Il discente alla fine del corso sarà in grado di:

  • conoscere le tecniche della chirurgia ricostruttiva e delle possibili complicanze;
  • individuare le possibili complicanze dopo intervento al seno e loro trattamento fisioterapico;
  • formulare la valutazione fisioterapica della donna operata al seno attraverso l’applicazione di un procedimento ragionato e sistematico (ragionamento clinico) dell’esame;
  • individuare le indicazioni e controindicazioni al trattamento fisioterapico;
  • eseguire il trattamento delle principali complicanze;
  • formulare piani terapeutici adeguati al profilo clinico con capacità di definire i livelli di intensità e durata del trattamento (posologia);
  • conoscere i principi ed applicazione dell’educazione terapeutica e prevenzione secondaria;

Perché partecipare:

Corso dedicato agli aspetti fisioterapici nella donna operata al seno. Valutazione, terapia medico-chirurgica e trattamenti sono affrontati dal punto di vista del fisioterapista, che entra in gioco fin dalle prime fasi post-operatorie e insieme ad un team multidisciplinare può seguire la paziente in ogni momento del suo percorso di cura, conoscendone i vari aspetti. Le complicanze post- operatorie e ricostruttive sono molteplici e tutte di interesse fisioterapico; è ormai ampiamente dimostrato dalla letteratura scientifica che la fisioterapia riduce l’insorgenza di linfedema (complicanza più frequente) e migliora la qualità di vita delle donne operate al seno.


Quando: 11-12 ottobre 2019

Dove: Padova - Collegio Universitario Marianum via Giotto n. 33

Orario: ore 8.15-18.15

Destinatari: Fisioterapisti

Partecipanti: min. 14 – max 25

Termine iscrizioni: 26 settembre 2019

Per informazioni: info@sinergiaesviluppo.it - www.sinergiaesviluppo.com

Fisioterapia dopo dissezione ascellare dei linfonodi

Dopo l’intervento di dissezione ascellare dei linfonodi possono permanere dei disturbi al braccio e al cavo ascellare, come pesantezza del braccio, formicolii, sensazione di gonfiore, sensazione di avere un cuscinetto sotto l’ascella, rigidità e dolore durante i movimenti della spalla.

Firenze 10-11 maggio 2019

Fisioterapia della donna operata al seno

La donna operata al seno merita una valutazione fisioterapica approfondita attraverso strumenti scientifici e un’anamnesi dettagliata; grazie alle informazioni presenti in questo corso il fisioterapista potrà cogliere anche segni di complicanze meno evidenti o poco frequenti. Tra le principali complicanze il linfedema e il suo trattamento, senza tralasciare l’educazione terapeutica della paziente e gli aspetti di prevenzione.

Obiettivi:

Il discente alla fine del corso sarà in grado di:

  • conoscere le tecniche della chirurgia ricostruttiva e delle possibili complicanze;
  • individuare le possibili complicanze dopo intervento al seno e loro trattamento fisioterapico;
  • formulare la valutazione fisioterapica della donna operata al seno attraverso l’applicazione di un procedimento ragionato e sistematico (ragionamento clinico) dell’esame;
  • individuare le indicazioni e controindicazioni al trattamento fisioterapico;
  • eseguire il trattamento delle principali complicanze;
  • formulare piani terapeutici adeguati al profilo clinico con capacità di definire i livelli di intensità e durata del trattamento (posologia);
  • conoscere i principi ed applicazione dell’educazione terapeutica e prevenzione secondaria;

Perché partecipare:

Corso dedicato agli aspetti fisioterapici nella donna operata al seno. Valutazione, terapia medico-chirurgica e trattamenti sono affrontati dal punto di vista del fisioterapista, che entra in gioco fin dalle prime fasi post-operatorie e insieme ad un team multidisciplinare può seguire la paziente in ogni momento del suo percorso di cura, conoscendone i vari aspetti. Le complicanze post- operatorie e ricostruttive sono molteplici e tutte di interesse fisioterapico; è ormai ampiamente dimostrato dalla letteratura scientifica che la fisioterapia riduce l’insorgenza di linfedema (complicanza più frequente) e migliora la qualità di vita delle donne operate al seno.


Quando: 10-11 maggio 2019

Dove: Firenze - Fisiolab 2.0, Via Imprunetana 231 A, Tavarnuzze

Orario: ore 8.15-18.15

Destinatari: Fisioterapisti

Partecipanti: min. 14 – max 25

Termine iscrizioni:26 aprile 2019

Per informazioni: info@sinergiaesviluppo.it - www.sinergiaesviluppo.com